fbpx

Eric Bibb

Eric Bibb

bibb-slider

Bluesman è una definizione riduttiva per Eric Bibb. Cresciuto culturalmente nel “Village”, il giovane figlio d’arte ha appreso i segreti dei menestrelli e dei poeti, e li ha messi in musica. Cantautore, eccellente musicista, paroliere e fine chitarrista, l’artista newyorkese ha poi affinato le doti artistiche scoprendo nuove sonorità nella vecchia Europa e collaborando con affermati artisti del calibro di Mavis Staples, Taj Mahal, Charlie Musselwhite, Robert Cray, John Mayall, Ray Charles, Mamadou Diabate, Djelimady Toukara.

Instancabile giramondo con una lunga serie di album e premi alle spalle, Eric Bibb è da anni ospite fisso dei maggiori festival internazionali. La sua maggiore qualità è unire al blues le sfumature del gospel e il retaggio del folk, riuscendo ad accompagnare le performance con una melodiosa voce e una gran versatilità nel suonare qualsiasi tipo di chitarra; fino a fondere così una tale varietà di generi da farne addirittura un nuovo “blues mondiale” condensato nel suo ultimo album: Migration Blues (2017). In quasi quarant’anni di attività, Eric Bibb si è dimostrato abile a catturare l’essenza di ogni singolo istante passato “on the road” e a trasformarla in musica. Sabato 21 luglio, ore 22:00.

Per farvi un’idea: